Biografia

Valerio-MastandreaValerio Mastandrea è uno degli attori italiani più famosi in assoluto anche grazie alla partecipazione in numerosi film nostrani di grande successo come “Viola bacia tutti” e “Viva la libertà”.

Nel 1992 arriva una delle sue prime apparizioni sul piccolo schermo, al Maurizio Costanzo Show, al quale approda dopo aver scritto personalmente al signor Costanzo. Da lì diventa ospite praticamente  fisso della trasmissione e inizia la sua scalata verso il successo, che lo porterà prima a fare teatro (il debutto arriva nel 1993) e poi al cinema, nel 1994, con il film “Ladri di cinema” di Piero Natoli.

Nel frattempo continua a prendere parte al Maurizio Costanzo Show (che si può dire sia la trasmissione che lo ha lanciato) e inizia a prendere parte anche a Quelli che… il calcio (Mastandrea è un grande tifoso della Roma e ha avuto modo di spiegare questa sua passione nella poesia “L’antiromanismo spiegato a mio figlio“).

Nel 1996 vince la Grolla d’oro come miglior attore protagonista per la partecipazione a “Tutti già per terra”. Inoltre viene insignito, lo stesso anno, del Pardo al Festival di Locarno.

Il primo esordio alla regia avviene con il cortometraggio dal titolo “Trevirgolaottantasette”, realizzato nel 2005, basato su un soggetto di Daniele Vicari e sulla sceneggiatura di Vicari. Si parla del problema delle morti bianche nel nostro paese. Il titolo viene dalla media del numero di persone che, ogni giorno, muore in Italia sul posto di lavoro.

Nel corso della sua decennale carriera, Valerio non tralascia mai il lato comico della vita, tant’è che nel 2007 prende parte ad una puntata “Buona la prima” con Ale e Franz.

Nel2010 vince il David di Donatello come miglior attore nel film “La prima cosa bella” di Paolo Virzì. Inoltre, sempre nel 2010, in Italia “Nine”, un musical di Rob Marshall con Nicole Kidman e Penélope Cruz, in cui Mastandrea è De Rossi.

Ancora una volta insignito del David di Donatello come miglior attore protagonista nel 2013  per il film “Gli equilibristi” e come miglior attore non protagonista nel film “Viva la libertà“.

Uno degli obiettivi di Mastandrea è quello di iniziare anche una carriera da regista, non solo di cortometraggi. C’è da scommettere che, esattamente come per la carriera di attore, sarà ricca di successi.

Leave a Comment

Current ye@r *